Olio Tea Tree et autres statistiques: Consommation sur le marché

Huile de bois de thé
Huile de bois de thé.

Con alitosi si intende quel fastidioso cattivo odore che emana la bocca quando respiriamo o parliamo. Ne soffre quasi il 50% della popolazione mondiale, può essere transitorio o cronico, ed è spesso causa disagio in chi ne soffre. Le persone che soffrono di questo disturbo, infatti, tendono a isolarsi e non socializzare per paura di essere evitati a causa dell’alito cattivo.
Vediamo dunque quali sono le cause principali di questo disturbo e come utilizzare il Tea Tree Oil per combatterlo.

Alito cattivo: le cause principali

Va premesso che esistono due tipi di alitosi: quello transitorio, che interessa il 90% delle persone che soffrono di questo disturbo e quello cronico, dovuto in genere a patologie epatiche, renali o legate al metabolismo (come, per esempio, il diabete mellito).
Sono molteplici i motivi dell’alitosi transitoria, primo fra tutti una cattiva igiene orale. Vi sono poi le infiammazioni del cavo orale, come ascessi, gengiviti, carie, afte e placche e malanni stagionali come mal di gola, febbre e raffreddore.
Un’altra causa dell’alitosi è l’alimentazione, spesso associata a una cattiva digestione (dovuta principalmente al reflusso gastroesofageo o alla stitichezza). Vi sono alimenti definiti alitogeni, come per esempio l’aglio e la cipolla, il cui odore persiste nella bocca per 72 ore!
Infine, contribuiscono a creare un cattivo alito: fumo, bevande alcoliche e cibi molto zuccherati.
Bastano però, molto spesso, pochi accorgimenti per rimediare a questo imbarazzante problema.

Tea tree oil: rimedio contro l’alitosi

La prima arma per combattere l’alito pesante è lavarsi molto bene i denti dopo ogni pasto, per prevenire la proliferazione batterica. Importante è anche utilizzare il filo interdentale, dopo essersi lavati accuratamente i denti, per evitare che piccoli pezzi di cibo rimangano incastrati nei denti. È inoltre consigliato effettuare frequenti controlli dal proprio dentista: le carie, infatti, spesso non si vedono e non fanno male, ma sono dei covi di rimasugli di cibo e dunque di batteri.
Oltre a curare l’igiene orale, un metodo naturale per combattere l’alitosi è l’utilizzo dell’olio essenziale Tea tree, ricavato dalla Melaleuca, pianta della famiglia delle Mirtaceae.
Il Teat Tree Oil ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, ed è dunque molto indicato come rimedio naturale per l’alitosi  dovuto a infezioni di gengive e denti e infiammazioni della gola.
Per utilizzare questo metodo contro l’alitosi è necessario creare una soluzione con acqua e tea tree oil (20 gocce in mezzo bicchiere d’acqua) e effettuare gargarismi la sera, prima di coricarsi. Questo procedimento previene la formazione di placca e batteri e della patina bianca che si forma durante le ore notturne.

Il mattino, per pulire la lingua, è possibile aggiungere due gocce di olio essenziale Tea tree al dentifricio e spazzolare fino alla rimozione totale della patina bianca.

Laisser un commentaire